SORTINO. INTITOLATO AI GIUDICI FALCONE E BORSELLINO IL LARGO ALL’INGRESSO DEL COMUNE IBLEO

Taglio del nastro a Sortino per il largo “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, posto nel quadrivio tra viale Mario Giardino e le vie Andrea Gurciullo, Risorgimento e Carlentini. Ieri la cerimonia, alla presenza del prefetto di Siracusa Giusi Scaduto, dei rappresentanti dei Carabinieri, della Polizia di Stato, del vicepresidente nazionale della Federazione Antiracket Mauro Magnano, dei volontari di Protezione civile e dei Vigili del Fuoco di Sortino, dei Vigili urbani, dei rappresentanti dell’associazione Carabinieri in congedo, delle maestranze che hanno lavorato al progetto, degli assessori e dei consiglieri comunali e di padre Marco Scolla, che ha benedetto la lapide.
“Abbiamo inaugurato lo slargo dedicato alla memoria di Falcone e Borsellino, scoprendo la targa posta sulla nuova rotonda, così come promesso – le parole del sindaco Vincenzo Parlato – e allo stesso tempo illumineremo la zone, al buio da 50 anni. Abbiamo aggiunto un altro tassello all’opera di miglioramento di Sortino”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: