SORTINO. SLITTATA AL 2021 LA 36^ EDIZIONE DELLA COPPA VAL D’ANAPO- SORTINO. IL SINDACO PARLATO: “È UNA FESTA PER TUTTI E VOGLIAMO VIVERLA INSIEME”

La XXXVI Coppa Val D’Anapo – Sortino si svolgerà nel 2021.
Già l’Automobile club Siracusa, la Siracusa Promotor Sport, il Comune di Sortino e tutti i partner della gara hanno rivolto pensieri ed energie verso il 2021, quando i motori torneranno a rombare ed animare le sfide per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, nel tratto di spettacolare strada tra il famoso sito di Pantalica, in riva al fiume Anapo e la ridente cittadina che da sempre vive l’evento da protagonista.
La decisione di non svolgere la competizione siracusana nel 2020 è maturata dopo l’emergenza COVID-19 e in relazione alle ristrette, ma giuste misure, di divieto di presenza del pubblico ed a tutte le norme e regole relative alla sicurezza sanitaria.
-“La Val D’Anapo – Sortino è una festa di passione ed entusiasmo, momento di aggregazione e spettacolo da godere dal vivo in una atmosfera unica che ne ha accompagnato la lunga e prestigiosa storia – spiegano all’unisono organizzatori e promotori – desideriamo vivere tutti insieme questa festa all’insegna dello spettacolo dei motori e delle appassionanti sfide, accogliendo come sempre accaduto, le migliaia di amici che vengono a trovarci per scoprire
ed apprezzare il nostro territorio”-.
L’AC siracusano, Siracusa Promotor Sport e Vincenzo Parlato, primo cittadino di Sortino, unitamente all’intera Amministrazione, hanno apprezzato l’efficace lavoro della Federazione, che avrebbe permesso il regolare svolgimento della competizione, hanno ringraziato tutti i partner e tutti i collaboratori dell’evento sportivo per la loro immediata disponibilità, ma desiderano concentrare il lavoro sulla stagione 2021, quando si auspica ad un completo ritorno
alla normalità, quindi, alla massima espressione della Val D’Anapo Sortino come apprezzata competizione, volano promozionale e catalizzatore di pubblico presente. Nel 2019 la vittoria con record fu per Luca Caruso su Osella PA 2000 Honda, seguito dal giovane siracusano di Melilli Luigi Fazzino su Osella PA 21Suzuki e dall’esperto comisano
Franco Caruso su radical Prosport. Il record del vincitore 2019 sui 5.750 metri di tracciato è di di 3’14”17.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: