Le autorità giudiziarie maltesi hanno avviato le indagini su un traffico di droga, scoperto su un catamarano dalla Sicilia a Malta. L’inchiesta è stata avviata dopo l’arresto di due giovani stranieri, avvenuto ieri sera.

Le autorità maltesi hanno disposto l’arresto di due persone per traffico di cocaina sul catamarano dalla Sicilia a Malta. Il mezzo, proveniente da Pozzallo e diretto a La Valletta, trasportava un notevole quantitativo di droga.

Gli agenti della Squadra Antidroga hanno proceduto al sequestro della cocaina trovata e arrestato i due presunti responsabili del traffico illecito. Si tratta di due giovani, una 18enne russa e un 24enne moldavo.

La polizia aveva ricevuto alcune informazioni e aveva quindi perquisito il mezzo usato dai due. Nel serbatoio della benzina sarebbe stata trovata la cocaina, distribuita in 25 confezioni, per un valore di circa 2,2 milioni di euro.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: