Trasferimento quadro Caravaggio, Granata: “E’ inopportuno”

“Insieme al sindaco Francesco Italia abbiamo espresso un parere, largamente condiviso in Città, sulla inopportunità del trasferimento del “Seppellimento di Santa Lucia” del Caravaggio al Mart e lo abbiamo fatto non appena venuti a conoscenza dell’operazione, visto che nessuno ci aveva interpellato prima”. Lo ha detto l’assessore alla cultura Fabio Granata in merito al possibile trasferimento del quadro per una mostra. “Sgarbi ha ragione – ha continuato – a dire che non abbiamo competenza sulla autorizzazione al trasferimento ma abbiamo però non solo il diritto ma anche il dovere di intervenire su un tassello fondamentale del Patrimonio Culturale cittadino, preziosissimo e fragile.
Non abbiamo competenza e infatti il restauro deve essere predisposto dal Fec e dalla Regione, così come l’ultimo restauro del quadro  da me predisposto e realizzato.
Vittorio Sgarbi – ha aggiunto l’esponente della giunta Italia – sbaglia invece a dire che a Siracusa si siano esposti Caravaggio falsi, notizia priva di qualsiasi fondamento. “La Crocifissione di Santa Andrea” è stata esposta in un progetto realizzato con la Regione Siciliana presso la sede espositiva della Soprintendenza di Siracusa e proposto da “Sicilia Musei”. La stessa “Sicilia Musei”che insieme a Sgarbi ha in questi mesi organizzato una importante Mostra a Noto: non credo che Vittorio avrebbe mai messo la sua faccia su una Mostra organizzata da chi propone Mostre con quadri falsi”
“Abbiamo collaborato a progetti importanti e stimo Vittorio e – ha concluso – capisco che tenga molto alla Mostra da lui ideata a Rovereto ma stavolta la sua polemica è veramente priva di senso”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: