Un chilo di hashish nel garage. Arrestato un presunto pusher avolese

Sorpreso con un chilo di droga in casa. Un presunto spacciatore di Avola, Rosario Stella, 40 anni, già noto per i suoi precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione che hanno rinvenuto lo stupefacente nel corso di un controllo della sua abitazione. A segnalare ai militari un insolito via vai i vicini di casa. I carabinieri hanno organizzato un mirato servizio impiegando, in sinergia tra di loro, personale in uniforme ed in abiti civili, ponendo in essere una serie di perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti.

Stella si è mostrato particolarmente agitato ed insofferente nei confronti degli operanti. Nel corso delle operazioni, che in un primo frangente davano esito negativo, i militari hanno notato una chiave riposta su un pensile della cucina. Interpellato in merito a che cosa aprisse quella chiave, Stella non ha fornito alcuna risposta plausibile, prima riferendo di non sapere cosa aprisse quella chiave, poi che si trattava di una vecchia chiave non più utilizzata. I Carabinieri, sapendo che l’uomo possiede un garage, lo hanno controllato. Guadagnato l’accesso aprendo la porta con quella chiave, i militari hanno trovato una busta di plastica nascosta sotto due cerchioni per automobile e 10 panetti di hashish per un peso complessivo di oltre un chilogrammo. Condotto in caserma, Stella Rosariaè stato arrestato e, espletate le formalità di rito, condotto al carcere di Siracusa.

 

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: