«Entro maggio potranno finalmente prendere il via gli attesi lavori di manutenzione delle Strade provinciali Carlentini-Pedagaggi e Palazzolo Acreide-Giarratana, restituendo due arterie molto importanti e trafficate alla piena e sicura fruizione di lavoratori e famiglie. Confermiamo l’impegno del governo Musumeci per il risanamento della viabilità provinciale del Siracusano, dopo lunghi anni di aspettative disattese e disagi per la mobilità di tanti cittadini». Lo afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, dopo l’aggiudicazione da parte del Genio civile di Siracusa delle gare d’appalto per la manutenzione straordinaria della Sp 32 Carlentini-Pedagaggi (secondo tratto) e della Sp 23 Palazzolo Acreide-Giarratana.La Regione aveva stanziato un milione di euro per la Sp 32 e 1,2 milioni di euro per la Sp 23, dove verranno attuati anche interventi di completamento del piano viario. Ad aggiudicarsi i lavori sulla Sp 32 è stata la ditta “Katya scavi” con sede a Priolo (Siracusa), grazie a un ribasso del 23,58 per cento. L’affidamento riguardante la Sp 23 è stato invece assegnato alla ditta “Effetti srl” con sede a Villafrati (Palermo), con un ribasso del 15,87 per cento. «Formuliamo un plauso ai tecnici del Genio civile aretuseo – aggiunge Falcone – per aver portato avanti questo e altri interventi che mirano a colmare il vuoto lasciato dalle ex Province, a difesa degli interessi della collettività».

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: