Un’ampia circolazione depressionaria interessa gran parte dell’Europa Centro-Occidentale, determinando un flusso di correnti occidentali caldo-umide in area mediterranea, al cui interno viaggiano impulsi perturbati che porteranno a un peggioramento delle condizioni sull’Italia, soprattutto sui settori tirrenici.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede, per oggi, sabato 10 dicembre, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio, in estensione a Marche, Campania, ai settori occidentali di Abruzzo e Molise e, dalla mattinata, a Basilicata e Calabria, specie i settori tirrenici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il maltempo torna ad abbattersi, anche, su tutta la Sicilia. Per oggi la protezione civile ha diramato l’allerta gialla su tutta l’Isola. Le piogge saranno, da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati su Sicilia occidentale e meridionale centrale. Sulle Eolie cielo nuvoloso o molto nuvoloso, con precipitazioni anche temporalesche ad iniziare dalla tarda mattinata. I venti saranno forti e proverranno da sud-occidentali rinforzandosi in serata. Molto mossi tutti i bacini, tendenti ad agitati, in serata lo Ionio e il Tirreno centro-meridionale. 

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: