Anche se sono rimasti fuori dal podio piazzandosi al decimo posto, portano a casa due dei più importanti premi del Festival di Sanremo. Colapesce e Dimartino infatti si aggiudicano con “Splash“ il premio della critica Mia Martini e anche il premio della sala stampa Lucio Dalla: alla coppia siciliana sono andati i 29 voti dei giornalisti accreditati dell’Ariston, oltre al premio intitolato alla cantante che si è aggiudicata più di tutti questo riconoscimento.

Il duo si è formato nel 2020, ma i due siciliani hanno lunghe carriere alle spalle. Colapesce si chiama Lorenzo Urciullo ed è di Solarino, provincia di Siracusa ed ha 39 anni. Dimartino (Antonio Di Martino) è invece di Misilmeri, in provincia di Palermo e di anni ne ha 40. 

“Splash” affronta il tema dell’ansia del vivere: “È un tema che ci sta particolarmente a cuore perché viviamo a Milano da qualche anno. La città delle aspettative per antonomasia per mille cose, soprattutto per il lavoro. Si vive così di profonde frustrazioni e di essere sovrastati da queste aspettative generali che possono esser velenose. È un tema attuale. Siamo partiti dalla frase che è il nucleo della canzone: ‘Ma io lavoro per non stare con te. Un incipit semplice che ci ricordava ‘Mi sono innamorato di te perché non avevo niente da fare’ di Tenco”, hanno raccontato i due artisti siciliani a FQMagazine.

Esplode la gioia, intanto a Solarino. Il sindaco, Giuseppe Germano, non nasconde tutto il suo entusiasmo, attraverso un post pubblicato sui suoi canali social.

Chi vince il Festival di Sanremo 

Il leone d’oro, ovvero il primo posto, è tutto di Marco Mengoni, favoritissimo sin dalle prime stime, e della sua canzone, “Due vite“, che ha addirittura messo in piedi il pubblico per l’unica standing ovation all’Ariston (l’unica quantomeno tra i cantanti in gara). Al secondo posto si classifica Lazza con “Cenere“, che in serata aveva ricevuto l’endorsment su Instagram di Leao, attaccante del Milan. Terzo posto, infine, per Mr Rain che con “Supereroi“ ha portato un coro di bambini sul palco e anche tanta dolcezza. Al quarto posto Ultimo con “Alba“. Chiude la top 5 Tananai con “Tango“. Premio Sergio Bardotti per il miglior testo a Coma Cose con “L’addio“. Marco Mengoni vince, anche, il premio Giancarlo Bigazzi. 

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: