Augusta, i carabinieri controllano un peschereccio e sequestrano del “novellame”

 

Nella giornata di ieri, nel corso dei controlli che la Motovedetta CC 819 “Maronese” della Compagnia di Augusta abitualmente effettua lungo le costa orientale dell’Isola, nel tratto di mare compreso fra il litorale Catanese e quello Augustano, i militari del servizio Navale dei Carabinieri, hanno controllato un peschereccio catanese, dove accuratamente occultato fra le reti, sono stati rinvenuti oltre cinque chilogrammi di “novellame” appena pescato in violazione della ferrea normativa vigente. I militari hanno quindi provveduto al deferimento in stato di libertà dei due pescatori catanesi all’Autorità Giudiziaria competente, al sequestro delle reti usate per la pesca ed alla confisca del “novellame”.

Condividi

Lascia un commento

Nome
Email
Sito web