Torna a sorridere il settore del turismo in Sicilia che torna a livelli di presenze e di arrivi precedenti all’arrivo della pandemia da Covid-19.

Facendo un paragone con i dati dell’osservatorio turistico regionale tra luglio 2022 e lo scorso anno, si segnala una crescita del 7% di arrivi e del 13% di presenze.

Turismo in Sicilia, quasi un milioni di turisti in estate

Nel 2022 gli arrivi hanno fatto registrare un totale di 674.585 turisti contro i 628.517 dello scorso anno, mentre le presenze sono state pari a 2.379.117 del 2022 contro i 2.094.588 del 2021.

Nei mesi di luglio e agosto 2022 il totale degli italiani che hanno scelto la Sicilia arriva a 910mila, mentre gli stranieri sono stati 489mila.

Considerando poi la variazione tra luglio 2019 e luglio 2022, il dato di questa estate si va a posizionare sotto quello di tre anni fa solo dello 0,5%.

Sicilia in recupero rispetto al 2019

Un recupero quasi del tutto completato per la Regione rispetto alla stagione 2019, una delle migliori in assoluto degli ultimi anni in termini di flussi turistici.

L’anno 2021, a statistiche concluse, aveva messo in evidenza una crescita del dato della permanenza media del turista nell’isola, passato dal 2,8% a persona al 3,2%.

Tra le province il maggiore dinamismo è rilevato per Ragusa (+35,5%) e Siracusa (+15,7%). Maggiore dinamismo del turismo straniero per Ragusa (+90,3%), Caltanissetta (+46,8%) e Siracusa (43,7%).

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: