Consiglio comunale, l’opposizione lascia l’aula per protesta

Il Consiglio comunale, chiamato ad approvare il Dup, il “Documento unico di programmazione” atto fondamentale per la programmazione strategica ed operativa del Comune per il triennio 2016/18, è stato rinviato a domani per mancanza del numero legale. Determinante, a questo proposito, l’abbondano dell’aula da parte delle opposizioni per protesta verso quella che hanno definito “una conduzione del Consiglio comunale antidemocratica”. A determinare le opposizioni la richiesta al presidente Santino Armaro, da parte del consigliere Simona Princiotta, dei motivi del ritardo nella convocazione di un Consiglio aperto sulla questione dell’autonomia della “Martoglio”, chiesta da 10 consiglieri lo scorso mese di novembre.

La risposta del Presidente “Consiglio inutile in quanto il problema è stato risolto”, ha determinato una dura presa di posizione delle opposizioni che, al termine di un animato dibattito, hanno deciso di abbandonare l’aula e di rinunciare al gettone di presenza.

Il Consiglio torna in aula domani alle 10 in seconda convocazione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: