Questa mattina, presso la Banchina n. 7 del Porto Grande di Siracusa, sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto, si è svolta un’esercitazione antincendio che ha coinvolto tutto il cluster marittimo.

Lo scenario di intervento si è incentrato su di un incendio sviluppatosi nei locali macchine di un motopesca ormeggiato presso l’infrastruttura portuale aretusea.

L’esercitazione ha comportato l’applicazione delle procedure previste dalla “Monografia antincendio per il Complesso Portuale di Siracusa Porto Grande e Baia di Santa Panagia edizione 2022”, allo scopo di testare il livello di efficienza dei dispositivi antincendio ed antinquinamento del complesso portuale di Siracusa.

L’attività addestrativa, oltre al personale militare della Guardia Costiera di Siracusa, intervenuto sia via terra che via mare con l’impiego di un dipendente mezzo navale, ha visto coinvolti, a vario titolo, tutti gli operatori portuali: Corporazione Piloti, Gruppo Ormeggiatori, Gruppo Barcaioli, Società Rimorchiatori Augusta Srl, Società disinquinamento San Giorgio Mare, Società Guardia ai Fuochi Archimede.

Il Comando della Polizia locale ha garantito il regolare svolgimento della cornice sicurezza e della viabilità portuale.

Decisivo l’apporto fornito dal personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Siracusa il quale, a seguito dell’attivazione, è giunto tempestivamente in porto con una propria unità specializzata ed assumeva la direzione tecnica finalizzata all’estinzione dell’incendio.

Ai fini esercitativi connessi con la tutela ambientale marittima, sono state, altresì, stese apposite panne galleggianti per circoscrivere e confinare lo specchio acqueo interessato dalla simulazione dell’incendio.

L’esercitazione ha permesso di riscontrare l’efficace prontezza operativa di tutti i soggetti coinvolti, la corretta attuazione delle procedure previste nonché un ottimo sistema di comunicazione e coordinamento.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: