«Ho assistito in silenzio in queste ore alla bagarre di chi, dentro un partito come il PD,  che avrebbe avuto una possibilità di rinascita, ha adottato misure nebulose, arbitrarie e dai risultati quantomeno discutibili. Quella coalizione originaria, oggi monca di molti pezzi, di fatto non esiste più». Queste le prime dichiarazioni rese alla stampa, attraverso un comunicato, dell’attuale sindaco di Melilli, Giuseppe Carta.

«Mi trovo costretto, di concerto con il mio gruppo, a ritirare ogni possibile disponibilità ad una candidatura per le prossime elezione regionali con questo PD che – continua Carta – nel modus operandi, è lontano rispetto a quella visione di politica fatta di collegialità e condivisione a cui siamo abituati».

«Nell’ottica di una fiducia che dobbiamo agli elettori – conclude Giuseppe Carta – cercheremo di valutare i prossimi scenari che si profileranno, con una attenta valutazione dei programmi e delle scelte fatte nell’ interesse della Sicilia dai movimenti che da sempre si battono mettendo al centro dell’azione politica la nostra terra».

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: