Noto, arrestato trentenne per furto di limoni

Nel corso del pomeriggio di ieri, a Noto, in Contrada Valle Vascelle, i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile del N.O.R.M. della Compagnia di Noto hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato ARMENIA Santo, classe 1991, già noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da precedenti di polizia. L’uomo si era introdotto con la propria autovettura in un terreno adibito a limoneto ove aveva già raccolto oltre 50 kg di limoni i quali, riposti in un sacco di iuta, erano già stati sistemati nel bagagliaio della macchina pronti per essere portati via. Ma sul posto giungeva il proprietario del terreno il quale, notando un estraneo nella sua proprietà, contattava il numero di emergenza 112 richiedendo l’intervento di una pattuglia. All’arrivo dei Carabinieri l’uomo non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Il mezzo dell’arrestato, inoltre, è stato sottoposto a sequestro in quanto sprovvisto di copertura assicurativa obbligatoria. All’uomo, pertanto, è stata contestata anche la sanzione amministrativa prevista dall’articolo 193 del codice della strada.
Al termine delle formalità di rito, ARMENIA è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: