Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno denunciato un giovane di 24 anni per i reati di riciclaggio, resistenza e simulazione di reato e un uomo di 54 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.
In particolare, i due odierni indagati, mentre si trovavano alla guida dei loro scooter, alla vista dei poliziotti si davano alla fuga per le vie di un quartiere di Noto.
Gli accertamenti investigativi espletati successivamente consentivano di identificare i due individui e di contestare al primo il reato di riciclaggio, in quanto al fine di ostacolare l’identificazione del mezzo di provenienza furtiva sul quale viaggiava, vi apponeva una targa riconducibile ad un altro motociclo di proprietà del padre.
Inoltre, il giovane è stato denunciato anche per simulazione di reato in quanto, con formale denuncia, dichiarava di aver subito il furto del ciclomotore intestato al padre.
Il secondo individuo, identificato a seguito delle indagini dei poliziotti, è stato invece denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, poiché sfuggito all’alt degli agenti si dava a precipitosa fuga per le vie del centro netino, mettendo così in pericolo l’incolumità delle persone.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: