La polizia di Noto, al termine di una celere attività investigativa, ha denunciato un uomo di 39 anni per i reati di violenza privata e danneggiamento. Il 3 agosto scorso una donna di 45 anni si è recata nella sua villetta di Contrada Falconara, alla quale si accede da un sentiero interpoderale protetto da una sbarra di ferro e da un cancello condominiale che, era rimasto aperto.

La proprietaria, pertanto, provvedeva a chiudere sia il cancello che la sbarra suscitando, però, le ire di un uomo di circa 30 anni che rincorrendola proferiva parole minacciose ed offensive nei suoi confronti intimandole di aprire la sbarra ed il cancello altrimenti avrebbe spaccato tutto. La donna si allontanava impaurita. Nella tarda serata, unitamente alla sorella, ritornava sul posto constatando che il proposito dell’uomo era stato portato a compimento ed il lucchetto della sbarra e la serratura erano stati divelti. Gli accertamenti investigativi, espletati  dagli uomini del Commissariato di Polizia, consentivano di identificare, attraverso le immagini di un impianto di video sorveglianza, chi fosse il presunto autore dei fatti contestati

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: