Nel pomeriggio di ieri agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Pachino, hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Perugia, nei confronti di un nigeriano di 27 anni.
L’uomo deve scontare 2 anni, 6 mesi e 4 giorni di reclusione e pagare una multa di 8.000 euro, poiché riconosciuto colpevole del reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente, commesso a Perugia nel settembre del 2017.
Il cittadino nigeriano, che è stato rintracciato a Pachino, al termine delle incombenze di rito, è stato portato a Cavadonna.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: