Per una serata protagonisti della grande musica sono stati loro, i giovani talenti Iblei per il quinto appuntamento della stagione concertistica dell’Associazione culturale Mascagni.
I giovani musicisti hanno presentato brani inediti del loro repertorio, ma anche adattamenti di brani celebri, che hanno fatto emozionare il numeroso pubblico presente nel cortile del Complesso Vaccaro. Dalla musica pop alla classica, fino al funk jazz. Sul palco si sono alternati Michele Iocolano al pianoforte, Francesco Pupillo al violoncello, Giorgia Tornatore e il Quartetto Riviera, formato da Danilo Riviera al violino, Luca Ciacchella al violino, Andrea Ira alla viola e Francesco Pupillo al violoncello. E ancora Sofia Morici al pianoforte, il “Duo Aura”, composto da Flavio Pistone al violino e Gabriele Rapisarda al pianoforte. E Federico Scrofani al pianoforte e poi Duo di chitarre elettriche con Federico Scrofani e
Ivan Salerno. Spazio poi al duo formato da Cristiana Manlia, soprano e Simone Triolo al pianoforte. Paolo Alibrìo al pianoforte. Al duetto per voci di soprano con accompagnamento al pianoforte, composto da Cristina Mallia, Giorgia Tornatore, soprano e Simone Triolo al pianoforte. E ancora “Footprints Collective” con Sergio Battaglia, sax tenore, Salvatore Lombardo, chitarra elettrica, Stefano Salemi, pianoforte, Adriano Denaro, basso elettrico, Enrico Puccia, batteria. Infine “Syracuse Percussion Orchestra”
con Francesco Netti, Giuseppe Valenti, Vincenzo Miracula, Emiliano Bellofiore, Martina
Valvo, Nicolò Salamone, Andrea Leandri, Corrado Massaro.
Una serata, dunque, per rendere omaggio ai talenti locali, molti vincitori di concorsi e bravi
interpreti.
“Abbiamo voluto omaggiare soprattutto i più giovani e meritevoli artisti locali – afferma il direttore artistico, il maestro Lamberto Nigro -, coinvolgendoli insieme al nostro affezionato pubblico, prendendo coscienza della vivacissima intelligenza e del profondo valore culturale di cui disponiamo a Palazzolo Acreide. Si sono alternati sul palco diversi musicisti. Dai giovanissimi talenti in erba ai più affermati professionisti, un evento unico che ha permesso di ascoltare musica di altissima qualità godendo di una serata speciale senza precedenti nella storia di Palazzolo Acreide”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: