Pallanuoto, Ortigia sconfitta dal Recco

L’Ortigia si arrende ai Campioni d’Italia della Pro Recco ed esce sconfitta con il risultato finale di 18-6. Partita che, già nel primo tempo, si è subito messa in salita per i biancoverdi, quest’oggi scesi in vasca in formazione completamente rimaneggiata. A causa delle pesanti squalifiche piovute nella giornata di ieri sul tecnico Gino Leone, sul capitano Patricelli, su Camilleri e su Lisi, e con l’assenza per infortunio del mancino Danilovic, l’Ortigia, guidata oggi da Peppe Cassia, ha infatti schierato tra i pali il secondo portiere Andrea Negro e giocato l’intera partita con tre giocatori in panchina. A siglare le reti aretusee sono stati Sebi Di Luciano e Bati Ivovic, con una doppietta a testa, Casasola e Rotondo. Buona prova, comunque, quella dei biancoverdi che, nonostante l’enorme difficoltà dal match, hanno giocato con tanta determinazione. E infatti, a fine gara, coach Gino Leone, che ha seguito l’incontro dalla tribuna insieme a Patricelli, Lisi e Camilleri, ha commentato così: “Sono contento perché i ragazzi c’hanno messo impegno e cuore, hanno dato tutto e hanno giocato con il giusto atteggiamento. Hanno affrontato questa gara, che alla vigilia era diventata ancora più complicata, con grande serietà e gestendola molto bene. Non posso che ritenermi soddisfatto”.

 

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: