Solarpharm Agira 0

Asd Eurialo Siracusa Volley 3

Solarpharm Agira: Marrano, Gagliardo, Di Nolfo, Galati, Bentivegna, Contino I, Lupo, Contino II, Savarino. All. Bonaccorso.

Eurialo Siracusa: Di Martino, Farinata, Padula, Biasibetti, Perticone, Bennardo, Valenti, Cantalanotte, Iemulo, Muscarà. All. Italia.

Arbitro: Carla Saccullo di Catenanuova

Parziali: 19-25, 19-25, 18-25

Altra strepitosa prova di forza e traguardo finale sempre più vicino. L’Eurialo Siracusa vince nettamente ad Agira e, a 4 giornate dalla fine del campionato, “vede” la serie C. Complice infatti la contemporanea vittoria interna dell’Aurora Siracusa, 3- 2, sulla Teams Volley Catania, la squadra verdeblù consolida il primato, portandosi a più 6 sulle etnee, seconde nel girone C di serie D. Sul campo della Solarpharm, quarta forza del torneo, le aretusee hanno dettato legge sin dall’inizio, impiegando​ un’ottantina di minuti per chiudere la pratica. Lo hanno fatto con la solita qualità sotto rete di Biasibetti e Perticone (ottimamente supportate dalle varie Di Martino, Bennardo e Valenti) ma anche grazie ad un’ottima fase difensiva. Brave anche Farinata, Padula, Cantalanotte e i due liberi, Iemulo e Muscarà.

“Abbiamo superato brillantemente anche questo esame e ora – ammette coach Francesco Italia – il traguardo è molto vicino. Temevo questa trasferta perché quello di Agira è un campo difficile. Il loro allenatore è molto preparato e in squadra ci sono giocatrici di tutto rispetto. Le ragazze sono state brave a toccare tanti palloni a muro, facilitando il recupero difensivo e contrattaccando bene. L’Agira ha due atlete mancine, un opposto e una laterale, e non era semplice prendere le opportune contromisure a muro. Noi ci siamo riusciti e i risultati si sono visti. Adesso dobbiamo sfruttare il calendario, visto che sabato giocheremo in casa contro con il Carlentini e il Team Volley sfiderà l’Agira. Sono molto contento per come le ragazze hanno interpretato questa partita, che rappresentava un crocevia importante per il prosieguo del campionato”

un’ottantina di minuti per chiudere la pratica. Lo hanno fatto con la solita qualità sotto rete di Biasibetti e Perticone (ottimamente supportate dalle varie Di Martino, Bennardo e Valenti) ma anche grazie ad un’ottima fase difensiva. Brave anche Farinata, Padula, Cantalanotte e i due liberi, Iemulo e Muscarà. “Abbiamo superato brillantemente anche questo esame e ora – ammette coach Francesco Italia – il traguardo è molto vicino. Temevo questa trasferta perché quello di Agira è un campo difficile. Il loro allenatore è molto preparato e in squadra ci sono giocatrici di tutto rispetto. Le ragazze sono state brave a toccare tanti palloni a muro, facilitando il recupero difensivo e contrattaccando bene. L’Agira ha due atlete mancine, un opposto e una laterale, e non era semplice prendere le opportune contromisure a muro. Noi ci siamo riusciti e i risultati si sono visti. Adesso dobbiamo sfruttare il calendario, visto che sabato giocheremo in casa contro con il Carlentini e il Team Volley sfiderà l’Agira. Sono molto contento per come le ragazze hanno interpretato questa partita, che rappresentava un crocevia importante per il prosieguo del campionato”

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: