Genovese Umberto Volley Siracusa 3

Pol. Nino Romano Milazzo               1

Genovese Umberto Volley Siracusa: Calvagno, Colombo, Cantalanotte, Maltese, Moncada, Carucci, Perticone, Caniglia, Bennardo, Valenti, Di Martino, Iemmulo. All. Italia

Pol. Nino Romano Milazzo: Prizzi, Vallefuoco, Guardo, Imperiale, Musciò, Puglisi, Cuzzocrea, Pino, Fleres, Bertè, Modica, La Spada, Cucinotta, De Luca. All. Maccotta.

Arbitri: Puglisi di Pozzallo e Beninato di Pachino.

Parziali: 25-21, 25-13, 19-25, 25-20

Vittoria piena e aggancio in classifica. La Genovese Umberto Volley Siracusa continua a stupire. Contro la Nino Romano Milazzo ha conquistato con merito l’intera posta in palio, raggiungendo le avversarie di turno al quarto posto a quota 14 punti. Le siracusane sono in un grande momento di forma e lo dimostrano i quattro successi consecutivi ottenuti con carattere e determinazione.

Al PalaCorso il primo punto del match è delle ospiti e il primo vantaggio delle verdeblù arriva sul 6-5 con un ace di Bennardo. Le aretusee allungano con Valenti e Maltese, grazie all’ottima regia di Moncada, fino al 14-8. Le ospiti sbagliano tanto in attacco e le locali vanno sul 20-13 con un punto in battuta dell’ottima Caniglia. Poi rallentano un po’ ma chiudono il set con 4 punti di margine. L’ultimo attacco vincente è quello di Valenti. Buona la partenza delle locali nel secondo parziale (6-2), poi mini rimonta delle messinesi ma le siracusane hanno un altro passo, attaccano bene e vanno a segno ancora con Bennardo, Maltese e Valenti, ma anche il lavoro di Caniglia e Perticone risulta prezioso per il 25-13 che porta le locali sul 2-0. Il terzo set è giocato meglio dalle ospiti, che approfittano di un calo di tensione delle aretusee e riaprono i giochi, vincendo 25-19. Nel quarto però la Genovese Umberto torna a giocare sui suoi livelli e chiude sul 25-20, prendendosi gli applausi di un pubblico sempre più numeroso e appassionato.

Le ragazze di Italia concludono alla grande un anno solare in cui hanno festeggiato la promozione in serie C, rendendosi poi protagoniste di un’ottima prima parte di torneo. Nelle prime sette gare hanno ottenuto 5 vittorie e due sconfitte. La vetta è distante appena 5 lunghezze e, alla ripresa del campionato, dopo la sosta natalizia, proveranno a fare lo sgambetto in trasferta alla capolista Modica.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: