Erogazione di beni di prima necessità, acquisto di medicinali, sostegno all’affitto, pagamento delle bollette dell’energia elettrica. Questi alcuni degli ambiti d’intervento attuati per supportare i bisogni primari di anziani, vecchi e nuovi poveri, fasce deboli, soggetti vulnerabili, persone senza fissa dimora, immigrati. Iniziative e progetti resi possibili grazie alla convenzione siglata presso il Palazzo Comunale di Priolo Gargallo. A firmare il sindaco Pippo Gianni, Padre Marco per la Caritas Diocesana- Arcidiocesi di Siracusa, il Diacono Francesco Iacono per il Centro di Ascolto-parrocchia Angelo Custode. Gli interventi saranno attuati in collaborazione con le parrocchie Immacolata Concezione e San Giuseppe Operaio. “Abbiamo stanziato delle somme per venire incontro alle necessità di persone e famiglie bisognose. Grazie al rinnovo di questa convenzione – commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Diego Giarratana – saremo in grado anche quest’anno di fornire risposte adeguate per fronteggiare emergenze ed esigenze vitali. Ringrazio la Caritas e le parrocchie cittadine – conclude Giarratana – per il lavoro prezioso di supporto all’Amministrazione e a quanti si rivolgono a noi per un aiuto economico ed umano. Le necessità sono tante e stiamo cercando di fare sempre meglio”. “Si tratta di una delle tante iniziative – sottolinea il sindaco Gianni – attuate dalla nostra Amministrazione per venire incontro al crescente disagio economico, sociale ed umano, aggravato dalla crisi economica, che investe persone sole e interi nuclei familiari. Tante famiglie – conclude il primo cittadino – sono costrette a far fronte a bisogni primari, di natura medico-sanitaria, ma anche relative al pagamento di utenze e a sfratti abitativi”. Il Portavoce

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: