Rapina una tabaccheria di Portopalo, arrestato dai carabinieri

I Carabinieri diPortopalo di Capo Passero hanno arrestato Concetto Mauceri, classe 1989, residente a Portopalo di Capo Passero, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. Nel tardo pomeriggio di ieri, l’uomo, coprendosi il viso con un passamontagna, ha fatto ingresso in una tabaccheria sita nel centro del paese, in zona pedonale, e, brandendo un grosso coltello da cucina, ha minacciato la dipendente ivi presente intimandole di consegnargli il denaro. Impaurita da quanto stava accadendo, la vittima ha consegnato l’incasso della giornata all’uomo che, subito dopo, si è dato alla fuga. Ma nel frattempo un passante ha notato quanto stava accadendo ed ha dato l’allarme chiamando il numero di emergenza 112: pochi attimi dopo è giunta sul posto una pattuglia della locale stazione Carabinieri, impiegata in servizio di perlustrazione del territorio. I militari, dopo aver raccolto le testimonianze della vittima e dei presenti in zona, grazie alla quotidiana presenza sul territorio ed alla conoscenza dei soggetti di interesse operativo che gravitano sullo stesso, si sono immediatamente messi alla ricerca di Mauceri avendo acquisito concreti indizi in ordine alla sua colpevolezza. Le serrate ricerche hanno allarmato l’uomo che, dopo essersi disfatto del bottino ed aver effettuato un cambio d’abito, si stava incamminando tranquillamente verso la caserma dei Carabinieri per chiedere spiegazioni, venendo bloccato lungo la strada dai militari operanti. Condotto in caserma ed espletate le formalità di rito, Concetto Mauceri è stato associato presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: