Sclerosi multipla, torna la gardenia di Aism

Per la festa della donna, domani e domenica, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, torna la gardenia di AISM, la tradizionale manifestazione di solidarietà  promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione (FISM). La campagna di raccolta fondi  vedrà anche quest’anno i  volontari  di AISM impegnati ad offrire una pianta di Gardenia a fronte di  un contributo minimo di 15 euro.

La Gardenia di AISM ha permesso negli anni di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento dei progetti di ricerca e al potenziamento di servizi per le persone colpite da sclerosi multipla, in particolare per le donne a cui questa manifestazione è dedicata” ha detto il presidente provinciale, Alessandro Ricupero. I fondi raccolti con Gardenia di AISM 2016 saranno impiegati in progetti di ricerca mirati in particolare alla sclerosi multipla Pediatrica.  La Gardenia di AISM si tradurrà  anche  in progetti dedicati alle donne e ai giovani, alle coppie e alle famiglie, a convegni informativi, collane editoriali studiate e organizzate per rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella vita quotidiana, sociale, sanitaria e lavorativa di chi si trova a convivere con la sclerosi multipla.

 

Testimonial dell’iniziativa “La Gardenia di AISM” sono Antonella Ferrari, attrice e persona con sclerosi multipla, da sempre madrina dell’Associazione, la giornalista Gaia Tortora, e Cristel Carrisi, giovane conduttrice televisiva e cantautrice, figlia dei cantanti Al Bano e Romina Power.

 

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: