Un siracusano di 32 anni, agli arresti domiciliari, con diversi precedenti per spaccio e furto, era stato
arrestato appena 48 ore fa dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Siracusa, poiché evaso e mentre
stava consumando dei furti su delle autovetture parcheggiate all’interno di un residence. Per tali fatti
era stato nuovamente sottoposto ai domiciliari.
Neanche 48 ore dopo, una pattuglia dei Carabinieri impegnata nei quotidiani controlli delle persone
agli arresti domiciliari, non lo ha trovato all’interno dell’abitazione e, dopo aver avviato le immediate
ricerche, lo ha rintracciato in una via principale del capoluogo mentre era intento a godersi una
passeggiata.
L’uomo è stato sottoposto, quindi, nuovamente arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa
delle determinazioni dell’autorità giudiziaria competente.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: