Una nuova e più attenta distribuzione degli accessi dei mezzi motorizzati tra piazza Minerva e Piazza Duomo, in Ortigia. Queste le intenzioni dell’Amministrazione comunale di Siracusa che annuncia imminenti cambiamenti, attraverso l’assessore alla Cultura, Fabio Granata, che si dice  “fortemente preoccupato della integrità del cuore del centro storico”.

“Nonostante il riconoscimento Unesco del 2005 riguardi l’intera testimonianza straordinaria di stratificazione storica, architettonica e monumentale della città -spiega Granata-  indiscutibilmente il cuore di questo Patrimonio Mondiale dell’Umanità si trova tra Piazza Duomo e Piazza Minerva.
Per questo, con il sindaco Francesco Italia, gli assessori Dario Tota e Andrea Firenze, i dirigenti Enzo Miccoli e Jose Amato, abbiamo insediato un tavolo tecnico per arrivare a soluzioni che tutelino maggiormente questa area di straordinario pregio”.

Nella sostanza, “l’ingresso dei mezzi della distribuzione alimentare e delle motocarrozzette turistiche sarà soggetto a profondi cambiamenti e limitazioni per tutelare sia il Patrimonio materiale che quello immateriale delle piazze che dovranno tornare a poter essere percepite dai cittadini e dai viaggiatori nella loro magnifica integrità”.
Partirà adesso il confronto con le diverse categorie interessate. Sarà, infine, approvata una nuova delibera, accompagnata da ordinanza del sindaco, “per preservare quest’altro tassello- conclude Granata-  della nostra Città d’Acqua e di Luce”

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: