Nel pomeriggio di ieri, agenti delle Volanti della Questura di Siracusa hanno allontanato dalla casa familiare un uomo di 72 anni per i maltrattamenti nei confronti del figlio di 28 anni e della moglie
di 66 anni.
Il provvedimento di urgenza si è reso necessario a seguito di un intervento dei poliziotti che sono intervenuti su richiesta del figlio, poiché il genitore lo aveva picchiato con un frustino per cavalli. Nel corso della lite, dovuta a motivi economici, anche la madre del giovane è stata colpita al volto con il frustino.
Le due vittime dell’aggressione sono state portate al pronto soccorso, dove hanno ricevuto le cure del caso e, successivamente, hanno raccontato ai poliziotti di aver subìto per anni comportamenti violenti da parte dell’uomo senza aver mai sporto denuncia per paura di un ulteriore aggravamento delle violenze.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: