Avola, primo nido di tartaruga marina della stagione 2021

Ad Avola il primo nido di tartaruga marina della stagione 2021: questa notte una caretta caretta ha
deposto le uova in una delle spiagge del litorale avolese. Gli operatori ecologici, infatti, durante la
periodica pulizia della spiaggia di contrada Gallina, nelle prime ore del primo mattino hanno
avvistato le tracce di escursione della tartaruga e, forti della loro conoscenza, hanno
immediatamente avvisato l’operatrice del Wwf italia del Progetto tartarughe e operatrice per la
Sicilia del Life Euroturtles.
Giunta sul posto, ha scavato nel sito dove conducevano le tracce inconfondibili della tartaruga e ha
rinvenuto le prime uova della stagione. Immediatamente i volontari hanno provveduto a mettere in
sicurezza il sito e il gestore dello stabilimento Coco Beach ha messo a disposizione le attrezzature
per recintare il nido e vigilerà sulla sua sicurezza, con l’aiuto di Mehdi Rami. Sul posto è giunta
anche la Capitaneria di Porto. Proprio Avola, su input del sindaco Luca Cannata, è uno dei primi
comuni siciliani “Amico delle tartarughe” grazie a un accordo per l’ottimale tutela delle spiagge
idonee alla nidificazione e per un’apposita cartellonistica di cui verranno dotate le spiagge
comunali, a cominciare da quella dove è stato appena deposto il primo nido.
Tra circa 60 giorni, come di consueto, le uova inizieranno a schiudersi, sotto lo sguardo vigile dei
volontari WWF che avranno monitorato il nido h24 negli ultimi, decisivi giorni di incubazione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: