Calcio a 5: Il Real Minorca vince il primo trofeo “Eligia Ardita”

Il primo trofeo di calcio a 5 intitolato alla memoria di Eligia Ardita e Giulia è andato al Real Minorca. Nella finale disputata ieri sera al campo Pantanelli di Siracusa si è imposta con il risultato di 10-4 sul Tropyko. E’ stata una gara combattuta e avvincente tra due compagini che sono arrivate all’atto finale di una manifestazione organizzata da Eugenio Prolettini e Massimo Veneziano. I trofei, oltre alle due squadre arrivate in fondo alla competizione e alle terze classificate ex-aequo, sono andati anche al miglior portiere, al miglior realizzatore e ai migliori 5 giocatori del torneo. “Lo spirito della manifestazione – ha sottolineato Veneziano – era assolutamente amichevole, anche se vincere fa sempre piacere. Abbiamo voluto ricordare una ragazza vittima di femminicidio, ribadendo, nel nostro piccolo, il no ad ogni forma di violenza, soprattutto a quella domestica, che colpisce ogni anno centinaia di donne in Italia”. Sulla stessa lunghezza d’onda Raffaele Grienti, capitano del Real Minorca. “Ricordare chi è stato ucciso in maniera così assurda – ha detto – è il minimo che possiamo fare. Siamo sempre vicini alla famiglia Ardita, colpita lo scorso anno da un dolore così grande”.

Presenti ieri sera il papà, la mamma e la sorella di Eligia, che hanno ringraziato gli organizzatori e quanti hanno sempre dimostrato affetto e vicinanza alla famiglia.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: