Visita più che gradita nella tarda mattinata di oggi al Comune di Canicattini Bagni e al Museo TEMPO (Museo del Tessuto, dell’Emigrazione e della Medicina Popolare) dell’attrice cinematografica e teatrale Milena Vukotic, nel 2020 madrina d’onore in occasione dei festeggiamenti dei vent’anni di attività del Museo civico canicattinese, che allora a causa dell’emergenza pandemica non poté essere a Canicattini Bagni.

L’attrice di tanti film di successo di Fellini, Zeffirelli, Bolognini, Bonuel, Monicelli, Scola e Verdone, ha voluto così essere presente oggi in città e al Museo TEMPO accompagnata dall’attore e regista Maximilian Nisi, formatosi alla scuola di Giorgio Strehler e Luca Ronconi, con apparizioni anche nel cinema e in televisione (molti lo ricorderanno ne La Squadra e “In un posto al sole”), insieme in questi giorni al Teatro Tina Di Lorenzo di Noto e poi al Teatro Garibaldi di Modica nella commedia di Alfred Uhry “A spasso con Daisy” per la regia di Guglielmo Ferro.

Ad accogliere e a dare il benvenuto alla madrina del ventennale del Museo TEMPO e a Maximilian Nisi c’erano il Sindaco Paolo Amenta, gli Assessori, la Presidente del Consiglio comunale Loretta Barbagallo, il Presidente e il Vice Presidente del Museo, Paolino Uccello e Tanino Golino assieme agli operatori museali.

Un incontro tra amici, nel corso del quale il Sindaco Amenta, ricevendo l’attenzione degli ospiti, ha ripercorso la nascita del Museo e il ruolo che ricopre nella conservazione della memoria della comunità canicattinese, in particolare sull’emigrazione di fine ‘800 inizio ‘900, e nella promozione del territorio ibleo, insieme al Sistema Rete Museale Iblei dei piccoli Musei Etnoantropologici della provincia e all’Eco Museo degli Iblei che Canicattini Bagni coordina.

Prima di fare visita al Museo TEMPO la Presidente del Consiglio comunale Loretta Barbagallo ha fatto dono alla Signora Vukotic di una stola artigianale dalla stessa disegnata, riproducente i colori e il paesaggio siciliano, facente parte del suo brand “Nicche Nacche Luxury”, mentre Paola Cugno, artigiana canicattinese, ha fatto dono di un paio di orecchini dalla stessa realizzati.

La Signora Milena Vukotic, ha apprezzato e ringraziato per i graditi doni, e insieme a Maximilian Nisi ha esternato l’amore per la Sicilia e il territorio degli Iblei con la sua storia antica, il barocco e il liberty, oltre alla magia dei suoi paesaggi e luoghi oggi patrimonio Unesco.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: