Carabinieri, conferenza sulla stalking in una scuola di Avola

Il comandante dei Carabinieri di Noto, Sabato Landi, ha incontrato gli studenti dell’istituto superiore “Ettore Majorana” di Avola per una conferenza sulla stalking. L’attenzione è stata focalizzata sull’articolo 612 del codice penale, inquadrando la normativa di riferimento, analizzandone la genesi da un punto di vista sociale e normativo e spiegando le conseguenze penali per l’autore di tale reato. Particolare attenzione è stata riservata alla vittima del reato, illustrando le possibili strade percorribili per affrontare il delicato problema, illustrando le potenzialità dei centri antiviolenza, rammentando l’esistenza del 1522, numero di pubblica utilità attivato dal 2006 dal Dipartimento per le Pari Opportunità e finalizzato a fornire un primo punto di contatto per le vittime di stalking.

Agli studenti,  stato infine illustrato un caso pratico con il quale si è riepilogato in maniera concreta l’iter procedurale di un episodio di stalking, dal momento della denuncia fino alla pronuncia della sentenza da parte del Giudice. L’Arma dei Carabinieri, d’intesa con gli istituti d’istruzione del territorio, darà seguito per tutto l’anno scolastico a tali iniziative in tema di cultura della legalità.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: