CONTROLLI INTERFORZE DI POLIZIA, CARABINIERI, GUARDIA DI FINANZA E POLIZIA LOCALE PER I SERVIZI ANTI COVID DISPOSTI DURANTE TUTTO IL WEEKEND PASQUALE A SIRACUSA E PROVINCIA

A seguito di apposita riunione di coordinamento tenutasi in Prefettura e presieduta dal Prefetto Scaduto, sono stati predisposti, con ordinanza del Questore Ioppolo, servizi anti covid durante tutto il fine settimana pasquale sull’intera provincia a cura   della  Polizia di Stato, dei  Militari dell’Arma dei Carabinieri,  della Guardia di Finanza e  della  Polizia Locale.

Durante l’attività svolta nella serata di ieri sono state identificate 557 persone e controllati 107 esercizi commerciali.;  34 sono state le sanzioni amministrative  elevate per il mancato rispetto delle normative anti covid.

In  particolare, sono state contestate numero 14 infrazioni  in occasione di una festa privata, tenutasi all’interno di un appartamento sito nei pressi del centro storico aretuseo, ove era stata segnalata la presenza di alcuni giovani.

Durante il controllo, gli agenti hanno verificato, all’interno dell’appartamento, l’effettiva presenza dei partecipanti, alcuni dei quali minori che, dopo le necessarie incombenze di legge, venivano sanzionati per aver violato le norme anti covid.

Le raccomandazioni sono sempre le stesse: divieto di spostamento, tranne che per i casi previsti dai provvedimenti emergenziali, obbligo della mascherina, divieto di assembramento, obbligo del distanziamento interpersonale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: