Covid-19. Green pass scuola, obbligatorio anche per genitori, Musumeci: “Insegnanti non vaccinati fuori dalle aule”

Anche i genitori degli alunni dovranno rispettare l’obbligo di esibire il Green pass se entrano a scuola. Il Green pass, infatti, sarà obbligatorio per tutti a scuola, anche per i genitori, e multe fino a 1.000 euro per chi è senza. Le nuove regole sulla Certificazione verde sono contenute nella bozza del decreto legge che ha ricevuto il via libera dal Consiglio dei ministri. Decreto che estende l’obbligo del passaporto vaccinale al personale esterno della scuola e dell’università oltre all’obbligo vaccinale per chi lavora in una Rsa, anche per gli esterni. 

“Fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica, chiunque accede a tutte le strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative (…) deve possedere ed è tenuto ad esibire la certificazione verde COVID-19″, si legge nella bozza del decreto sul Green pass .”La disposizione di cui al primo periodo non si applica ai bambini, agli alunni e agli studenti nonché ai frequentanti i sistemi regionali di formazione, ad eccezione di coloro che prendono parte ai percorsi formativi degli Istituti tecnici superiori”, viene aggiunto. L’obbligo del green pass per accedere nelle scuole “non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute”. 

Scuola e trasporti, scatta l'obbligo di green pass: le nuove regole in 15  risposte - Il Tirreno

“I dirigenti scolastici e i responsabili di tutte le istituzioni scolastiche, educative sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni” sul Green pass nelle scuole. “Nel caso in cui l’accesso alle strutture sia motivato da ragioni di servizio o di lavoro, la verifica sul rispetto delle prescrizioni (…) deve essere effettuata anche dai rispettivi datori di lavoro. Le verifiche delle certificazioni verdi COVID-19 sono effettuate con le modalità indicate dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri adottato ai sensi dell’articolo 9, comma 10. Con circolare del Ministro dell’istruzione possono essere stabilite ulteriori modalità di verifica”. 

Per il personale, anche esterno, che viene trovato sprovvisto di Certificazione verde sono previste multe da 400 a mille 1.000 euro. La sanzione sarà applicata anche ai dirigenti e ai datori di lavoro chiamati a vigilare attuando i controlli. 

“L’obbligo di esibire il Green pass a chiunque entri in una scuola, a parte studenti ed esenti dal vaccino, “è una misura logica, sensata ma sarà un ulteriore aggravio di lavoro per il personale scolastico che dovrà controllare le certificazioni ogni giorno” e per i genitori con figli nella scuola dell’infanzia o alle primarie che sono soliti accompagnare i bambini all’interno degli edifici scolastici e che per entrare “dovranno stare in coda”, dice all’Adnkronos Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi. 

Bisognerà valutare “se aumentare di una unità il personale scolastico, cioè chi è predisposto al controllo degli accessi. I fondi ci sono ma già sarà necessario incrementare con un assistente in più in segreteria amministrativa per il controllo delle certificazioni verdi”. 

Coronavirus Sicilia, Musumeci: "Nuove restrizioni"

Intanto fa discutere la netta presa di posizione del Governatore siciliano, Nello Musumeci che, a Messina per un evento, sulla ripartenza dell’anno scolastico ha dichiarato: “Siamo vicini all’80% del personale vaccinato contro il Covid 19. Ma chi non si vaccina, secondo me, va allontanato dai nostri ragazzi, magari destinato ad altri compiti”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: