La Polizia di Stato festeggia il patrono San Michele Arcangelo

Nella mattinata odierna in occasione della festa di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato, il Cappellano, Don Giuliano Gallone, ha celebrato una Santa Messa nella Chiesa di San Giovanni alle Catacombe alla presenza del Questore Gabriella Ioppolo e di una nutrita presenza di poliziotti e personale civile del Ministero dell’Interno in servizio in questa provincia.

La festa di San Michele Arcangelo, per gli appartenenti alla Polizia di Stato,  rappresenta un momento di sentito raccoglimento e di profonda riflessione sul delicato lavoro del poliziotto chiamato a fare rispettare i principi fondamentali di democrazia e di legalità posti a presidio delle Istituzioni del nostro paese.

L’Arcangelo Michele è il Santo Patrono e protettore della Polizia di Stato dal 1949, proclamato con bolla pontificia da Papa Pio XII.

La scelta ricadde sull’Arcangelo Michele per la naturale assonanza con la missione assolta da tutti i poliziotti per tutelare la sicurezza delle comunità.

In questo particolare giorno un commosso ricordo non può non andare alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che hanno perso la vita per assolvere il proprio dovere.  

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: