Pallanuoto, domani l’Ortigia a Brescia

Nemmeno il tempo di archiviare la travagliata e sfortunata Final Four di Coppa Italia, con il podio sfumato ai rigori contro il Telimar, che l’Ortigia è già pronta a partire alla volta di Brescia, dove domani pomeriggio (ore 15.30, diretta streaming sulla pagina Facebook dei lombardi) affronterà la corazzata allenata da mister Bovo. I biancoverdi, che in panchina saranno guidati ancora una volta da Martino Abela, vogliono chiudere la stagione regolare con una buona prestazione, anche per riscattare quella non esaltante (a causa anche di una vigilia non semplice) offerta in semifinale contro i lombardi martedì scorso. Quella di domani è l’ultima partita di questa fase, con Brescia e Savona già qualificate alle semifinali scudetto e l’Ortigia che sarà chiamata a giocare la finale per il 5°-6° posto contro Posillipo o Trieste (si saprà domani). Una finale importante, che vale l’accesso all’Euro Cup 2021-2022.

Alla vigilia, parla l’attaccante siracusano Seby Di Luciano, che torna sul cammino dell’Ortigia nella due giorni di coppa Italia: “C’è ancora tanta amarezza, perché contro il Telimar, dopo un avvio non perfetto, eravamo riusciti a recuperare, compattandoci, imponendo il nostro gioco e attaccando la profondità, con ottime azioni offensive e difensive. Abbiamo avuto anche il pallone della vittoria nei secondi finali ma abbiamo preso il palo. Guardiamo comunque avanti, perché abbiamo ritrovato un bel gioco, nonostante venissimo da una partita deludente proprio contro il Brescia. Certo, non abbiamo vissuto una vigilia facile lunedì, perché non ci siamo allenati, siamo arrivati in giornata e abbiamo pranzato alle 15: non cerchiamo alibi, ma forse ciò non ci ha permesso di arrivare concentrati. Questo ci deve far capire che, se affrontiamo la partita con il piglio giusto, i risultati possono arrivare. Entrare in acqua domani con l’approccio corretto sarebbe importante per noi, per continuare ad avere fiducia e consapevolezza in vista della finale per il 5° posto. Vogliamo chiudere al meglio la stagione”.

Una stagione che, come ha detto capitan Giacoppo dopo il match contro Palermo, rimane positiva: “Riportare l’Ortigia in Europa per il quarto anno consecutivo – afferma Di Luciano – sarebbe un grande traguardo. Credo anch’io che questa stagione sia comunque storica. Siamo arrivati ai gironi di Champions, alle finali di coppa Italia, ci giocheremo una finale per accedere all’Euro Cup. Rimane una delle migliori stagioni della nostra storia. Purtroppo, quando abitui tutti a certi risultati, ci si aspetta sempre di più e si dimentica tutto in fretta. Però questo è lo sport. Torneremo ai nostri migliori livelli. Intanto dobbiamo pensare a giocare bene contro Brescia e poi a prenderci questo 5° posto”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: