Priolo Gargallo, confermato il licenziamento per 90 dipendenti della “SIM”

Da venerdì partiranno le procedure di licenziamento per 90 dipendenti della «Sim», l’impresa dell’indotto metalmeccanico di Priolo. L’intesa è stata sottoscritta ieri pomeriggio nella sede di Confindustria alla presenza dei vertici dell’azienda, rappresentata dalla vicepresidente del consiglio di amministrazione, Carmela Caporale insieme ai segretari provinciali di Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil, rispettivamente Antonio Recano, Roberto Getulio e Marco Faranda. Il personale risulta formato da 46 operai, 37 impiegati e 7 dirigenti.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: