SIRACUSA. CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LE ATTIVITÀ ECONOMICHE E COMMERCIALI INSEDIATE NEL CENTRO STORICO DELLA CITTÀ

Contributo a fondo perduto del Decreto “Rilancio”, CNA Siracusa: “Spetta  alle imprese e agli autonomi presenti in tutto il territorio provinciale di  Siracusa, a prescindere dal fatturato di aprile” - onlinesiracusa.it

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il provvedimento che definisce le modalità ed i termini di presentazione delle istanze per il riconoscimento di un contributo a fondo perduto per le attività economiche e commerciali insediate nei centri storici delle città turistiche capoluogo di provincia o di città metropolitana colpite dal calo dei turisti causato dalla crisi sanitaria del coronavirus, fra le quali la Città di Siracusa.
Su questa misura il c.d. “Decreto Agosto” aveva previsto lo stanziamento di 500 milioni di euro. Le istanze potranno essere presentate, esclusivamente tramite apposita piattaforma web, a partire da mercoledì prossimo 18 novembre 2020 e fino al 14 gennaio 2021. Non si tratta di un bando a sportello e pertanto tutte le istanze ammissibili saranno finanziate indipendentemente dalla data di invio.
I requisiti necessari sono i seguenti:

  • avere il domicilio fiscale o la sede operativa nella Zona “A” ed equipollente
    della Città di SIRACUSA;
  • aver accusato un calo degli incassi di almeno un terzo tra giugno 2019 e
    giugno 2020;
  • avere iniziato l’attività prima dell’1 luglio 2020.
    Per i soggetti che svolgono autoservizi di trasporto pubblico non di linea
    l’ambito territoriale di esercizio dell’attività è riferito all’intero territorio
    comunale.
Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: