Vaccini anche in farmacia, in Sicilia si parte il 15 luglio

https://i2.wp.com/www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-06-2021/vaccini-anche-in-farmacia-in-sicilia-si-parte-il-15-luglio-500.jpg?ssl=1

Dal prossimo 15 luglio la vaccinazione anti Covid si potrà fare anche nelle farmacie siciliane. L’accordo firmato dall’assessorato regionale alla Salute con Federfarma Sicilia e Assofarm, prevede che potranno essere somministrati tutti i vaccini disponibili.

Per ogni dose che verrà inoculata i farmacisti riceveranno dodici euro, di cui sei come remunerazione aggiuntiva per le spese di trasporto delle fiale, per la gestione delle prenotazioni, per il personale messo in campo, per tutti gli strumenti necessari e per tutti gli altri costi che dovranno sostenere.

Ma non tutte le farmacie siciliane hanno aderito, l’ok è arrivato da circa la metà delle oltre 1500 presenti sul territorio.

L’accordo quadro tra Governo, Regioni-PPAA, Federfarma e Assofarm prevede che le somministrazioni siano svolte dai farmacisti abilitati con opportuno corso, ad eccezione delle vaccinazioni nei confronti dei soggetti ad «estrema vulnerabilità o con anamnesi positiva per pregressa reazione allergica grave/anafilattica».

Le attività di prenotazione e esecuzione dei vaccini verranno eseguite dalle farmacie «secondo i programmi di individuazione della popolazione target previamente definiti dalle autorità e seguendo i criteri di priorità».

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: