Una donna di 60 anni è stata denunciata per aver abbandonato il suo cane, procurandone la morte. È successo tutto in una casa nelle campagne di Avola. Un vicino, allarmato dal cattivo odore emanato dalla casa confinante e, constatando che da giorni non vedeva nessuno, ha chiamato la Polizia di Stato.
Gli agenti, giunti sul posto, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, sono entrati in casa ed hanno constatato che il cane che la donna aveva in custodia, era morto di stenti da alcuni giorni. La donna, secondo quanto ricostruito, era in vacanza da giorni, ed aveva lasciato il povero animale senza acqua, né cibo.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: