Nel pomeriggio di ieri, agenti del Commissariato di Noto hanno denunciato tre persone, due uomini di 38 e di 54 anni ed una donna di 38 anni, tutti netini, per il reato di furto aggravato, il cinquantaquattrenne è stato denunciato, anche, per porto illegale di un manganello.
A seguito di una richiesta di intervento per una segnalazione di furto in atto, perpetrato in un appezzamento di terreno, i tre soggetti sono stati sorpresi in flagranza di reato proprio mentre si impossessavano di 80 chilogrammi di carrube, già opportunamente riversate all’interno di una cassetta e di un bidone di plastica.

L’autorità Giudiziaria competente, debitamente informata dai Poliziotti del Commissariato, ha disposto la denuncia in stato di libertà dei tre soggetti e il sequestro preventivo del mezzo utilizzato per compiere l’azione delittuosa, poiché riconosciuto dal denunciate quale autoveicolo utilizzato in occasione di un altro furto di carrube, perpetrato ai suoi danni, nella giornata di domenica scorsa.
I frutti raccolti sono stati riconsegnati al legittimo proprietario.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: