I Carabinieri della Stazione di Siracusa Ortigia hanno arrestato, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, un pregiudicato di 58 anni che tra il 2016 ed il 2021 si sarebbe reso responsabile di atti persecutori nei confronti della ex convivente.

Dopo l’interruzione della relazione sentimentale voluta dalla donna, il soggetto, a più riprese avrebbe perseguitato, maltrattato e picchiato la vittima sino a sfregiarle il viso permanentemente, causandole, di conseguenza, profonde cicatrici.

Al termine delle indagini condotte dai Carabinieri e del procedimento penale è arrivata per l’uomo la condanna.

Rintracciato ed arrestato dai militari della Stazione di Ortigia, dovrà espiare la pena di 6 anni di carcere, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: