Calcio: Il Siracusa punta alla terza vittoria consecutiva

Il Siracusa punta alla terza vittoria consecutiva. Al “Nicola De Simone” domani alle 14,30 contro l’Agropoli gli azzurri non possono sbagliare. Devono sfruttare il turno casalingo, anche perché Cavese e Frattese non dovrebbero incontrare grossi problemi per centrare i tre punti rispettivamente contro Due Torri e Scordia. Sottil non potrà contare sull’influenzato Palermo e sull’infortunato Gallon. Per il resto tutti a disposizione. Il tecnico ha convocato 22 giocatori:

Viola, D’Alessandro,  Marino, Barbiero, Dentice, Santamaria, Chiavaro, Vindigni, Orefice, Trofo, Baiocco,Giordano, Sibilli, Arena, Ricciardo, Catania, Longoni, Porcaro, Marghi, Savanarola, Spinelli, Dezai.

“Siamo condannati a vincere – ha detto l’allenatore – perché dobbiamo raggiungere l’obiettivo. Veniamo da un ottima vittoria su un campo difficile, i successi fanno bene alla testa e all’umore. Scenderemo in campo motivati, contro un avversario organizzato, ostico, che viene da una serie positiva e che dobbiamo rispettare. Aver vinto a Palmi è stato fondamentale, ci siamo imposti  su un campo bruttissimo contro avversari che hanno fatto dell’agonismo la loro arma migliore. I ragazzi sono stati bravi ad interpretare la gara e portare  a casa i tre punti .Sotto il profilo della convinzione è stata una prestazione da “maschi”. Turn over ? Non credo, la condizione fisica sta crescendo rispetto a prima. Tutti stanno bene, e voglio dare continuità ed equilibrio al nostro assetto tattico”.

Il Noto giocherà a Rende e per i granata non sarà semplice ottenere un risultato utile perché le vicissitudini societarie stanno cominciando a pesare sugli umori dei giocatori, reduci da due sconfitte consecutive. La classifica resta tranquilla ma la squadra ha bisogno di ritrovarsi perché la zona retrocessione non è lontanissima. Servono ancora almeno una quindicina di punti per essere al riparo da brutte sorprese.

 

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: