Pallanuoto, 7Scogli a caccia del riscatto

La 7Scogli è alla ricerca di immediato riscatto dopo la prova opaca di sabato scorso in casa contro la R.N. Latina. Il gioco espresso nell’ultimo match è stato insufficiente ed approssimativo e l’unica cosa da salvare è stata la reazione d’orgoglio e di carattere dimostrata dalla squadra nella seconda parte di gara quando il Latina conduceva per  4 a 1 che ha consentito di raddrizzare parzialmente una partita nata sotto i peggiori auspici.

In settimana coach Baio ha analizzato a video, insieme ai giocatori, la partita di sabato scorso e lavorato parecchio sia sul piano tattico che su quello mentale per cercare di evitare i gravi errori commessi contro il Latina che non dovranno ripetersi contro i Muri Antichi perchè sarebbero letali al cospetto di una squadra davvero ostica, in cui spiccano come individualità l’esperto Aurelio Scebba e lo straniero croato Toni Barbaric, vincitore l’anno scorso della classifica cannonieri,  che soprattutto in casa ha dimostrato di essere  fin adesso insuperabile.

La squadra siracusana ha anche disputato una proficua amichevole contro la Nuoto Catania dalla quale coach Baio ha tratto utili spunti di riflessione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: