Ultima processione mariana dell’anno questo pomeriggio dalla Casa del Pianto, in via degli Orti, al Santuario. Per l’occasione, è stato accolto l’invito di Papa Francesco a pregare per il pontefice emerito. Il santo Rosario (sono stati recitati i misteri gaudiosi) infatti è stato dedicato proprio a Benedetto XVI le cui condizioni di salute si sono aggravate negli ultimi giorni. A guidare la processione padre Enzo Candido e don Raffaele Aprile, i quali, all’arrivo in Basilica, hanno celebrato la santa Messa. Durante l’omelia, padre Candido (che ha presieduto l’Eucaristia) ha focalizzato la sua attenzione sul profeta Simeone, prendendo spunto dal vangelo di oggi di Luca che parla della presentazione di Gesù al tempio. In conclusione, come avviene ogni giorno, ha elevato la preghiera per la pace in Ucraina. E’ stata anche l’occasione per benedire una coppia che ha festeggiato i suoi 50 anni di matrimonio.

La processione è partita una ventina di minuti dopo rispetto all’orario previsto per il ritardato arrivo degli agenti della Polizia Municipale. Non vedendoli giungere sul posto in tempo debito, i volontari del Santuario li hanno chiamati. La loro presenza era infatti necessaria per disciplinare la circolazione stradale nelle arterie interessate dal pellegrinaggio, via degli Orti, corso Timoleonte, piazza della Vittoria e via Testaferrata.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: