“L’Unione Sindacale Italiana Poliziotti il 7 settembre sarà presente con i propri dirigenti sindacali liberi dal servizio e nel rispetto della normativa vigente, alla manifestazione indetta dalla UILPA Vigili del Fuoco a Roma in piazza Santi Apostoli“. Lo dichiara il Segretario Generale U.S.I.P. Vittorio Costantini e “sarà una partecipazione convinta a supporto anche delle rivendicazioni dei Vigili del Fuoco, per sensibilizzare la Politica sulle problematiche della Sicurezza e Soccorso Pubblico“.

“Necessita passare dalle parole ai fatti – continua il Segretario Costantini, auspichiamo che le imminenti elezioni del 25 settembre non rappresentino la solita occasione per fare inutile demagogia, ma al contrario rappresentino un monito in direzione della concretezza per maggiori investimenti sulla sicurezza e soccorso pubblico. Assicurare maggiore Sicurezza al Paese passa inevitabilmente attraverso precisi investimenti di risorse economiche che siano in grado di garantire più tutela alla collettività, ma anche e soprattutto più tutela, sotto ogni punto di vista, ad ogni lavoratrice e lavoratore di Polizia“.

“In considerazione di ciò – afferma il Segretario Costantini -chiediamo adeguati investimenti per il rinnovo contrattuale 2022/2024 per riuscire a recuperare il potere d’acquisto, ormai sempre più basso, degli stipendi delle Forze dell’Ordine, chiediamo maggiori investimenti per effettuare assunzioni in grado di rimpinguare gli organici delle Forze dell’Ordine, ormai ridotti all’osso, tenuto conto ad esempio, che nella sola Polizia di Stato negli ultimi dieci anni l’organico si è ridotto di oltre 20.000 unità“.

“Chiediamo maggiori investimenti per restituire dignità lavorativa ai tantissimi poliziotti che continuano a lavorare in ambienti fatiscenti che non rispettano minimamente le norme sulla Sicurezza sui luoghi di lavoro, chiediamo maggiori investimenti per l’avvio del tavolo sulla Previdenza Complementare per evitare che nei prossimi anni i poliziotti vadano in quiescenza con pensioni dimezzate e infine – conclude il Segretario U.S.I.P. – chiediamo maggiori investimenti per garantire maggiori e più efficienti dotazioni tecnologiche a tutela dell’incolumità delle donne e degli uomini in divisa“.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: