Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Mobile di Siracusa hanno eseguito una misura cautelare personale, dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Siracusa, nei confronti di un siracusano di 38 anni, accusato del reato di maltrattamenti in famiglia.
La misura si è resa necessaria per porre fine alle ripetute aggressioni, fisiche e verbali, poste in essere dall’indagato nei confronti della madre.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: