Nel pomeriggio di ieri, agenti delle Volanti della Questura di Siracusa, nel corso dei consueti servizi finalizzati al contrasto della vendita e del consumo di sostanze stupefacenti nelle così dette
piazze dello spaccio siracusane, hanno arrestato un pusher di 29 anni, già conosciuto alle forze di polizia, per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di droga.
Il ventinovenne è stato sorpreso a nascondere dosi di sostanze stupefacenti sotto una grossa pietra. In totale venivano rinvenute e sequestrate 9 dosi di marijuana, 19 dosi di hashish, 4 di cocaina e 2 di crack.
Inoltre, a carico del giovane, veniva sequestrato materiale utile per il confezionamento e 170 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio.
Dopo formalità di legge, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente,
l’arrestato è stato posto ai domiciliari.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: