I Carabinieri della Stazione di Belvedere nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato in flagranza un giovane di 24 anni gravato già da precedenti per reati in materia di droga e la sua fidanzata, una ragazza incensurata di 19 anni.
I militari che stavano monitorando la coppia da qualche tempo, hanno notato il classico via vai di
persone, presumibilmente clienti, entrare ed uscire subito dopo dall’abitazione.
Il giovane, dopo che la pattuglia lo aveva raggiunto in strada per effettuare il controllo, ha provato a
darsi alla fuga a bordo del suo scooter di grossa cilindrata ma, subito dopo, è caduto danneggiando
anche due auto parcheggiate nelle vicinanze. L’arrestato, peraltro, guidava senza patente né
assicurazione.
Il motivo del tentativo di fuga è stato subito chiarito una volta effettuata la perquisizione
nell’abitazione della coppia.
Quando i Carabinieri sono entrati hanno trovato sul tavolo del soggiorno 3 chilogrammi di hashish
divisi in “panetti” e numerose dosi più piccole, assieme a 13.000 euro in contanti che la ragazza stava
sorvegliando in attesa del ritorno del fidanzato, non aspettandosi che tornasse accompagnato dai
Militari dell’Arma che hanno così proceduto all’arresto per detenzione al fine di spaccio di sostanze
stupefacenti dei due e al sequestro della droga e del denaro.
Ieri, all’esito dell’udienza di convalida, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Siracusa
ha disposto gli arresti domiciliari per il giovane, a cui è stata contestata anche la resistenza a pubblico
ufficiale, mentre la ragazza è stata sottoposta all’obbligo di dimora nel comune di Siracusa con
permanenza in casa nelle ore notturne.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: