Saranno installate trenta telecamere di videosorveglianza dedicate. Questo è il piano del Comune di Siracusa per il controllo della circolazione stradale e verificare, soprattutto, il fenomeno della attività di parcheggiatori abusivi in alcune zone della città.
“Negli ultimi anni si è evidenziata e resa sempre più pressante la necessità di installare delle telecamere che consentano di controllare l’andamento della circolazione veicolare in alcune importanti vie cittadine ed il controllo di alcune zone della città nelle quali si potrebbe verificare la commissione di gravi infrazioni quali l’esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo ad opera di soggetti non autorizzati, con risvolti e ripercussioni sulla sicurezza di tali aree”, spiegano i tecnici del Comune di Siracusa.

Per contrastare ed arginare fenomeni di questo tipo, o studiare appositi correttivi, “è necessario disporre di elementi oggettivi di valutazione che consentano l’accertamento dei fatti, ne rilevino la ricorrenza, le modalità e la durata nel tempo nonché la stima delle problematiche ad esso connesse”. Ecco, quindi, perchè si è deciso di installare nel territorio urbano 30 telecamere ad alta definizione, capaci di lavorare anche in condizioni di scarsa illuminazione, autoalimentate e che possano essere agevolmente spostate da un posto all’altro in base all’esigenza di contrastare i vari fenomeni.

Palazzo Vermexio ha quantificato la spesa in 118.218 euro. La fornitura sarà aggiudicata con una procedura negoziata sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA). Verrà richiesta una offerta ad almeno 5 ditte che operano nel settore. Il criterio per l’aggiudicazione è quello del minor prezzo: vince l’offerta economicamente più conveniente. Il servizio è comprensivo della manutenzione.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: