La seconda edizione dello Sportcity Day, l’evento ideato e realizzato da Fondazione Sportcity, si preannuncia un successo senza precedenti. Domenica 18 settembre, 36 città italiane, delle quali 13 capoluoghi di regione, si trasformeranno in palestre a cielo aperto facendo vivere ai cittadini una giornata coinvolgente praticando gratuitamente le più svariate discipline sportive in quegli spazi urbani pronti per essere destinati ad utilizzo sportivo, principio fondante della rigenerazione urbana delle città che stanno lavorando per diventare delle vere e proprie “Sport City”.

L’evento è stato presentato questa mattina nella sala stampa Archimede del Comune di Siracusa con il sindaco, Francesco Italia, e il referente della Fondazione Sport City, Gianni Melluzzo.

“Un bellissimo evento – ha detto il sindaco Italia – perché diffonde i concetti di inclusione e del rispetto dei migliori valori dello sport in una città che sta scommettendo anche sulle infrastrutture sportive grazie al PNRR. Il mio invito è a partecipare giorno 18, al campo scuola “Pippo Di Natale”, ed entrare in contatto con questo mondo che è soprattutto impegno nel sociale e per il benessere collettivo, Sento davvero di ringraziare gli organizzatori dell’evento e tutti i sodalizi che stanno aderendo per ciò che fanno”. 

Melluzzo ha sottolineato l’importanza di un progetto su scala nazionale: “Abbiamo scelto il campo scuola Pippo Di Natale come punto di partenza perché è il cuore pulsante, sportivamente parlando, della città. Ma è chiaro che il messaggio che lanceremo sarà quello che tutte le attività che si svolgeranno durante lo Sport City Day potranno essere sviluppate nei quartieri, nelle piazze, nei vicoli della città, accompagnate da un processo di riqualificazione di luoghi affinché la pratica sportiva sia di tutti e per tutti. E noi faremo da “motore” di questo progetto perché la nostra città possiede angoli e luoghi naturali dove è possibile fare sport per qualsiasi disciplina e fascia d’età, gli abili e i diversamente abili, nessuno escluso. Hanno aderito tante associazioni in vista della giornata di domenica 18 settembre ma l’invito è rivolto a tutti”.

Presente anche il figlio, Matteo Melluzzo, velocista della Nazionale italiana di atletica, nonché del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle e della Milone Siracusa: “E’ un progetto molto bello e quando si parla di inclusione non si può non essere presenti. Seguo mio padre da sempre e questa è una vera missione per lui, perché attraverso la pratica sportiva è possibile fare del sociale e permettere alla città di vivere anche luoghi che magari erano abbandonati. E poi cercherò di essere presente, fra un impegno e l’altro, visto che dopo quelli con la Nazionale questa estate, adesso ci prepareremo per le finali nazionali a squadre con la Milone, sia per gli assoluti, sia per l’Under 23”.

Sarà una giornata di sport, socializzazione e di riflessione per gli amministratori pubblici, che vedrà il coinvolgimento di numerose associazioni sportive dei territori, pronte con i loro istruttori a raccogliere i cittadini nelle oltre 60 diverse attività sportive previste. Dall’alba al tramonto, si prevede una partecipazione di oltre 50.000 persone nelle seguenti città: Aci Castello, Ancona, Ascoli Piceno, Bari, Bitonto, Bologna, Cagliari, Cassano D’Adda, Castelbuono, Castello D’Agogna, Catania, Cuneo, Filacciano, Firenze, Foligno, Genova, Imola, Latina, Lodi, Lucca, Melicucco, Milano, Napoli, Oderzo, Palermo, Pavia, Praia a Mare, Prato, Roma, Salsomaggiore, San Felice Circeo, Siracusa, Teramo, Torino, Venezia e Villasimius.

Insieme all’attività sportiva gratuita, il 18 settembre sarà trasmesso su diverse piattaforme social della Fondazione un live streaming di tre ore con collegamenti da tutte le città (a Siracusa il collegamento live dal campo scuola è previsto intorno alle 11 di domenica 18 settembre) aderenti che vedranno coinvolti amministratori locali e rappresentanti delle oltre 150 associazioni sportive territoriali coinvolte nella giornata di promozione sportiva. Un evento nell’evento che, contribuirà ad amplificare il messaggio lanciato dallo Sportcity Day sulla sportivizzazione delle città e sulla sostenibilità ambientale, temi sempre più attuali e ricercati dai cittadini che vivono nei centri urbani.

L’evento dimostrativo si svolgerà presso la zona alberata del camposcuola “Pippo Di Natale”, dalle ore 10:00 alle ore 14:00

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: